SPEDIZIONE CON CORRIERE ESPRESSO
Spedizione con corrieri nazionali tracciabili
 
GARANZIA ITALIA E PAGAMENTI SICURI
Garanzia 2 anni e pagamenti con bonifico o PayPal
 
ASSISTENZA CLIENTI
Tecnici specializzati al tuo servizio

Menu

Fornitori

Speciali

Stazioni sollevamento acque 

Stazioni di sollevamento acque nere, reflue, grige e chiare Lowara, Pedrollo, Ebara, DAB per condomini, case, villette, hotel, prefabbricate da interrare.

Le vasche e stazioni di sollevamento sono sistemi costituiti da un serbatoio e da una pompa che consentono di movimentare, raccogliere e sollevare acque reflue, acque luride ed acque nere e g...

Stazioni di sollevamento acque nere, reflue, grige e chiare Lowara, Pedrollo, Ebara, DAB per condomini, case, villette, hotel, prefabbricate da interrare.

Le vasche e stazioni di sollevamento sono sistemi costituiti da un serbatoio e da una pompa che consentono di movimentare, raccogliere e sollevare acque reflue, acque luride ed acque nere e grigie (ad es: acque provenienti dal lavello della cucina) e reflue o sporche.

Le Stazioni sono prefabbricate, di facile e veloce installazione e dotate di pompe garantite per la loro affidabilità e robustezza.

Sono sviluppati per la raccolta di acque reflue e chiare sono dotate di elettropompa con girante a canali o Vortex. Tali giranti sono ideali per movimentare acque contenenti corpi solidi e filamentosi in quanto crea dei vortici di acqua che impediscono l'intasamento della pompa. Le versioni a girante a canali aperta sono consigliate per movimentare acque pulite o reflue ma che non contengono elementi filamentosi.

Altre versioni delle stazioni, sempre dedicate alla raccolta di acque luride sono invece provviste di pompe con girante bicanale e con trituratore (versioni con pompa Domo).

Fornid propone diverse soluzioni che possono trovare molteplici applicazioni: dalla raccolta di acqua piovana, allo svuotamento di garage, per la raccolta di acque di scarichi di lavaggi domestici per il trattamento di acque chiare o grige come richiesto da UNI EN 12050-2 (serie Midibox e Singlebox Plus) dotate di elettropompe di diversa potenza e con serbatoi in polietilene da 80 fino, 270 litri e 550 litri.

Le stazioni possono essere utilizzate in diversi settori:

  • Strutture ricettive (Hotel, Villaggi turistici, Camping, Ristoranti, ecc)
  • Ambito privato (Condomini, abitazioni, case, ville, appartamenti)
  • Sanità (Case di cura, Ospedali, Ospizi, ecc)

Note tecniche

Le stazioni sono costituite da un serbatoio in polietilene, connettori per tubazione di mandata e vari connettori per connessione rapida. Disponibili sia nella versione monofase (220-240 V) che trifase (3 x 400 V), potenza da 0,25 kW (0,34 HP) fino a 0,55 kW (0,75 HP).

Esempio di impianto (Lowara, DAB, Pedrollo, Ebara o Salmson)

Esempio d'installazione di un impianto con che consente di raccogliere le acque provenienti dai servizi nelle tubazioni di scarico che sono poste ad un livello superiore.

esempio impianto con midibox lowara

Continua a leggere »

Ci sono 17 prodotti.

  • Pozzetti di scarico

    Pozzetti di scarico in PVC per acque nere e grige prefabbricati e pronti per l'installazione completi di elettropompa per sollevamento di acque di scarico da WC, docce, lavabi, bagni e cucine.

    I pozzetti di scarico sono impiegati quando non è possibile raggiungere i collettori fognari perchè posti o ad un livello superiore o sono riposti ad lunga distanza dallo scarico.

    Sono costituiti da un serbatoio realizzato in PVC prefabbrico equipaggiato con raccordi e tubazioni con all'interno una elettropompa che, a seconda della tipologia di acqua, può essere in ghisa, acciaio inox, con giranti vortex o bicanale.

    Quando installare un pozzetto per acque reflue ?

    I pozzetti, chiamati anche stazioni di sollevamento, possono essere installati per svariate ragioni.

    Generalmente gli scarichi del WC, dei bagni o delle acque grigie vengono convogliati nella rete fognaria municipale per gravità. Ovvero le acque dai piani alti vengono dirottate a mezzo di apposite tubazioni nella fogna grazie alla velocità di caduta.

    Diversamente, quando invece i servizi igienici sono posti sotto la rete, si pensi ad un sottoscala, ad una tavernetta, non è possibile sfruttare la forza di gravità.

    Qual è la soluzione in tali casi ? Per portare tali acque nella rete è necessario avere un contenitore di accumulo ed una elettropompa che permetta di rilanciare le acque reflue in alto.

    Funzionamento dell'impianto a pozzetto

    I pozzetti per utenze domestiche possono essere in genere di due tipi: monoblocchi prefabbricati da installare nei locali interrati, vasche in calcestruzzo o contenitori in polietilene, delle quali è installata la pompa per il sollevamento dei liquami.

    Il sistema di funzionamento è alquanto semplice: quando i liquami raggiungono un certo livello all’interno del pozzetto di raccolta, il galleggiante attiva la pompa che automaticamente si stacca quando sarà raggiunto nuovamente il livello minimo previsto da progetto.

    Le pompe maggiormete utilizzate sono di tipo sommerso in quanto offrono diversi vantaggi:

    • rumori ridotti
    • non richiedono un sistema di raffreddamento per funzionare (le pompe sono raffreddata dallo stesso liquido da rimuovere)
    • presentano scarsissimi problemi di cavitazione o innesco (sono sottobattente) e sono facilmente rimovibili per le ordinarie operazioni di manutenzione.

    Il dimensionamento corretto della pompa è importante, in quanto, pompe eccessivamente potenti resterebbero per troppo tempo inattive, rovinandosi, mentre quelle sottodimensionate si avvierebbero troppo di frequente rischiando sovvraccarichi termici molto dannosi per i motori elettrici.

per page
Showing 1 - 16 of 17 items